Massaggio Thailandese

Massaggio Thailandese

Il Massaggio Thailandese (Nuad Boran) è una scienza pratica che stimola l’energia vitale del corpo attraverso tecniche yoga e digitopressione.

È uno strumento molto utile per prevenire e risolvere disturbi articolari, muscolari, organici e relativi al sistema nervoso.

Contribuisce alla riduzione dello stress e fornisce un valido supporto per affrontare diversi casi di depressione.

Limita i processi di infiammazione ed incentiva l’autoguarigione.

Massaggio Thailandese

 

Domande Frequenti

Quando dura un massaggio?

In base al tipo di trattamento da eseguire, può durare da 30 minuti a più di 2 ore.

Consigli trattamenti anche a gente in salute?

Naturalmente si. Il Massaggio Tradizionale Thailandese lavora sulla prevenzione ed è l’ideale per conservare l’equilibrio psicofisico a lungo termine.

Che tipo di disturbi si possono trattare con il massaggio thai?

Problemi a carico del sistema nervoso, di muscoli, tendini, organi, articolazioni, sensi, sistema linfatico, apparato cardiocircolatorio, funzioni sessuali, nausea, vertigini, insonnia, recupero da infortunio, post-chirurgia ed alcuni casi di paralisi.

Ci sono casi in cui sarebbe meglio evitare/limitare questo genere di trattamenti?

Certo. Vi sono particolari prescrizioni in caso di diabete, iper-ipotensione, arteriosclerosi, vene varicose, cancro, gravidanza, periodo mestruale, ernia, scoliosi, artrite, osteoporosi, infezioni, stati infiammatori, anziani e bambini.

 

Compila il form per ricevere maggiori informazioni